Come ben sa chi mi segue su Twitter, ho un figlio di 6 anni e mezzo molto fantasioso e ogni tanto se ne esce con teorie tutte particolari.

 

SolitoTommy

Oggi, dopo pranzo (ci tengo a specificare che era leggero) il piccolo si gustava una bella fetta di torta ed era un po’ pensieroso, difatti alla sua seconda fetta é partito con le sue domande alla Sherlock Holmes ”mamma ma noi quanti papà abbiamo?” nemmeno se avessi avuto un pesce gatto in bocca mi sarei strozzata meglio!

“Tommy avete solo un papà, che domande sono” ma non soddisfatto ha subito replicato “ma no mamma, prima hai avuto il papà, poi Daniel, sono due!”

“Tommy il papà é solo uno, quello che con me ti ha fatto, forse intendi quanti morosi ho avuto…”

“ma mamma, tu sei stata sempre con papà e Dany?”

“no ho avuto anche altri morosini”

era allibito, ci ha riflettuto un istante ed è tornato alla carica, “mamma come si chiamava il tuo primo morosino?” ci ho dovuto pensare un momento lo ammetto… ”era XYZ, ma non lo conosci, non l’hai mai visto”.

Il piccolo monello, nemmeno gli avessi detto che ero stata con lo Spirito Santo, si é alzato e come un razzo si é fiondato da suo fratello che nel frattempo era in bagno (essì qua tutti i piccoli di casa hanno il vizio  di andare in bagno proprio quando siamo a tavola) per dargli la notizia, ma orecchielunghe aveva già sentito tutto dal suo covo e insieme se la ghignavamo alle mie spalle.

Tornato in cucina il piccolo forse preso da tutt’altra cosa, ha esultato pieno di sé “mamma ma sai che bello se invece di dover far pipì quando ci scappa, potessimo schiacciare la pancia quando ci va e far uscire tutto dalla bocca…”.

Eureka! Abbiamo risolto i problemi dell’incontinenza, pipì a piacimento!

E i discorsi strani sono ripresi.

Sarà che sono maschi, sarà che sono svegli ma ragazzi a volte rispondere (soffocamento da domande strane permettendo) é piuttosto complicato!